rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Sorelle rapinatrici picchiano anziana per rubare gioielli

Le due donne, con alle spalle precedenti penali specifici e agli arresti domiciliari per altra causa, sono state prelevate dalle loro abitazioni e portate in carcere

Le sorelle Agata  e Valentina Giuffrida sono state portate a piazza Lanza su disposizione del tribunale etneo, che ha disposto l'arresto per rapina aggravata in concorso. Lo scorso 24 settembre hanno violato l'abitazione di un'anziana donna di Acireale, residente in via Giuliani, prendendola a schiaffi ed immobilizzandola per rapinarla. Bottino del colpo una collana e degli orecchini in oro. Grazie alle indagini dei carabinieri, sono state individuate le colpevoli, che nel frattempo avevano messo in atto una nuova aggressione a Picanello con lo stesso modus operandi, portando via 2 mila euro di merce da un negozio di ottica. 

I fotogrammi estrapolati dai filmati registrati dalle telecamere di sicurezza attive nell’esercizio commerciale, hanno consentito di dare un volto alle autrici del reato che venivano riconosciute dall’anziana. Il giudice quindi, accogliendo la proposta della Procura, ha emesso il provvedimento restrittivo. Le due donne, con alle spalle precedenti penali specifici e agli arresti domiciliari per altra causa, sono state prelevate dalle loro abitazioni e portate in carcere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorelle rapinatrici picchiano anziana per rubare gioielli

CataniaToday è in caricamento