Sbarco al porto di Catania, preso lo scafista di una barca in legno

E' stato individuato come unico conducente di un barchino in legno di circa 5 metri con a bordo 25 migranti

La polizia e la guardia di finanza hanno arrestato un sudanese accusato di essere lo scafista dell'ultimo sbarco di 596 migranti di varie nazionalità, giunti presso il porto di Catania nel pomeriggio di sabato 30 luglio, a bordo della nave della Marina Militare irlandese “James Joyce”. I migranti, tutti provenienti dalle coste libiche, sono stati soccorsi in acque internazionali nel corso di 4 differenti operazioni di soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli investigatori  hanno acquisito le prove necessarie all’adozione del provvedimento di fermo del sudanese, individuato come unico conducente di un barchino in legno di circa 5 metri con a bordo 25 migranti. L’imbarcazione è stata soccorsa nella mattinata di venerdì 29 luglio in acque internazionali dalla nave militare irlandese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento