rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Arrestati 5 presunti scafisti dopo lo sbarco del 9 luglio al porto di Catania

La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Catania hanno arrestato 5 egiziani individuati come componenti dell’equipaggio di un peschereccio con a bordo 285 migranti provenienti dall’area sub-sahariana e mediorientale

La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Catania hanno arrestato 5 egiziani individuati come componenti dell’equipaggio di un peschereccio con a bordo 285 migranti provenienti dall’area sub-sahariana e mediorientale soccorso nel canale di Sicilia dal pattugliatore svedese “Siem Pilot”, impegnato nel Mar Mediterraneo nell’ambito del piano “Triton 2015”. Gli indizi acquisiti dall’equipaggio del pattugliatore hanno permesso di raccogliere elementi di prova nei confronti dei cinque “scafisti” del peschereccio. Le attività degli investigatori della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza - proseguite a terra sotto il coordinamento dell’Autorità Giudiziaria etnea - hanno consentito di emettere in seguito i provvedimenti di fermo. I cinque egizianisi trovano adesso a Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati 5 presunti scafisti dopo lo sbarco del 9 luglio al porto di Catania

CataniaToday è in caricamento