Spaccio di coca ad Acireale, arrestato un ragazzo con 22 grammi

Aveva con sè 14 confezioni di cocaina e una notevole somma di denaro contante, pari ad oltre 800 euro

Nella tarda serata del 13 ottobre, gli agenti del commissariato di Acireale hanno arrestato il 22enne Ottavio Grasso, sorpreso con oltre 20 grammi di cocaina.

E' stato intercettato in via Argentieri Acesi, alla guida delle propria auto: in mano aveva ancora una busta con all’interno 14 confezioni di cocaina e una notevole somma di denaro contante, pari ad oltre 800 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In casa c'erano altri 17 grammi di cocaina e oltre 1.400 euro in contanti, un bilancino di precisione e altro materiale utile al confezionamento della droga. Il tutto è stato sequestrato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento