Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Spacciava marijuana da casa, arrestato con 400 grammi di "erba" in cucina

In cucina aveva una busta di plastica contenente 400 grammi circa di marijuana, il materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi per la vendita al minuto e l’immancabile bilancino di precisione

I carabinieri della “squadra lupi” del comando Provinciale, hanno arrestato in flagranza di reato il 26enne catanese Emanuele Spadicchia, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nei loro innumerevoli servizi antidroga i “Lupi” avevano acquisito la notizia che il giovane gestiva una fiorente attività di spaccio con “vendita diretta al pubblico” in un appartamento di via Grimaldi. Hanno quindi attivato la procedura d’accertamento dei fatti con servizi di avvistamento dinnanzi l’abitazione dello spacciatore. Tre giovani hanno bussato alla finestra della sua abitazione, con i soldi in mano, intrattenendosi brevemente a parlare con quest’ultimo. Proprio mentre questi ultimi stavano allontanandosi, i carabinieri sono intervenuti fermandoli e facendo irruzione nell’appartamento dove hanno bloccato lo spacciatore che non si aspettava la sgradita visita. L’immediata perquisizione ha loro consentito di trovare nel vano adibito a cucina, ben visibile sul top, una busta di plastica contenente 400 grammi circa di marijuana, il materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi per la vendita al minuto e l’immancabile bilancino di precisione. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava marijuana da casa, arrestato con 400 grammi di "erba" in cucina

CataniaToday è in caricamento