Spacciatore preso a Librino, cercava di confondersi tra i clienti per evitare arresto

Gli agenti lo hanno comunque perquisito recuperando sette "stecche" di hashish e otto involucri con "erba" pronta alla vendita, insieme a 160 euro

Un giovane catanese è stato arrestato ieri sera a Librino in via Penninello, mentre spacciava marijuana a diversi clienti. Per non farsi beccare ha cercato di confondersi con i numerosi acquirenti, ma gli agenti lo hanno comunque perquisito recuperando sette "stecche" di hashish e otto involucri con "erba" pronta alla vendita, insieme a 160 euro in banconote di vario taglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la perquisizione domiciliare, il ragazzo ha consegnato spontaneamente un panetto di hashish del peso lordo di 65 grammi, un bilancino di precisione ed un coltello usato per steccare la sostanza. L'uomo si trova ora ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento