Disoccupato spacciava marijuana in casa ad Aci Castello

Aveva con se 1.745 euro in banconote di vario taglio,somma presumibilmente incassata dalla pregressa vendita dello stupefacente

I carabinieri di Aci Castello hanno arrestato un disoccupato di 28anni del posto, ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’eccessivo viavai di giovani nel suoappartamento di via Antonello da Messina non è passato inosservato agli occhi attenti dei militari. La scorsa notte, cogliendo il momento opportuno, sono entrati in casa ed hanno rinvenuto e sequestrato: 1 involucro in cellophane contenente complessivamente 20 grammi di “marijuana”, 1 bilancino elettronico di precisione, 1.745 euro in banconote di vario taglio,somma presumibilmente incassata dalla pregressa vendita dello stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento