Spaccio a Picanello, pusher vendeva "erba" tra le vie Praga e Carlo Porta

Servendosi di un seminterrato protetto da chiave magnetica, lo spacciatore prelevava di volta in volta la droga

I carabinieri della squadra “Lupi” hanno aggiunto alla lunga lista degli arrestati per spaccio un pusher che vendeva marijuana a Picanello, all’angolo tra la via Emilio Praga e Carlo Porta. Posizionati a debita distanza, i militari hanno potuto osservare come l'uomo, servendosi di un seminterrato protetto da un portoncino in ferro con tanto di chiave magnetica, prelevava di volta in volta la droga da cedere ai clienti.

Questi, rigorosamente a bordo delle proprie autovetture, si alternavano per l’acquisto delle dosi. Durante una di queste operazioni di compravendita, i carabinieri sono intervenuti bloccando lo spacciatore e l’assuntore. La successiva perquisizione dello scantinato ha consentito il sequestro di 133 dosi di marijuana e di circa 150 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento