Due giovani incensurati arrestati dalla polizia con oltre un chilo di marijuana

Dopo gli atti di rito, i due giovani sono stati posti agli arresti domiciliari

La polizia di Stato ha arrestato in due distinte operazioni Giuseppe Francesco La Rocca e Yuri Marino, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati notati da una volante ed alla vista degli agenti hanno accelerato l'andatura, cercando di allontanarsi. L’atteggiamento alquanto evasivo dei due, ha condotto i poliziotti a raggiungere la macchina per effettuare un controllo che ha dato esito positivo in quanto al suo interno, nascosto in una busta di plastica da supermercato è stata rinvenuta ben 1080 grammi di marijuana. Dopo gli atti di rito, i due giovani sono stati posti agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento