Spaccio a pochi metri dalla caserma, in manette 5 pusher a San Cristoforo

Questa mattina all'alba i carabinieri hanno messo le manette ai polsi di cinque persone, che gestivano una piccola ma fiorente piazza di spaccio a poche centinaia di metri dalla stessa caserma militare, tra le vie Abate Ferrara e Naumachia, cuore del quartiere di San Cristoforo

Questa mattina all'alba i carabinieri hanno messo le manette ai polsi di cinque persone, che gestivano una piccola ma fiorente piazza di spaccio a poche centinaia di metri dalla stessa caserma militare, tra le vie Abate Ferrara e Naumachia, cuore del  quartiere di San Cristoforo. Le indagini condotte dai militari del Nucleo Operativo si sono sviluppate tra marzo ed aprile di quest’anno, ed hanno consentito di individuare un dinamico gruppo di giovani spacciatori che ogni giorno prestava servizio dalle 14,00 alle 21,00. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le telecamere installate dagli investigatori hanno consentito di accertare il modus operandis della banda che annoverava tra la clientela numerosi studenti universitari. Nel corso delle indagini sono state arrestate altre quattro persone, e sequestrati mezzo chilo di marijuana e 50 grammi di cocaina. Questi riscontri hanno consentito di scoperchiare il tentativo dei giovani pusher di impossessarsi di una buona fetta di mercato al dettaglio, così da conquistare la fiducia dei grossisti del quartiere che li rifornivano di droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento