Taccheggiatore colombiano preso alle porte di Catania con merce rubata

E'stato preso dai carabinieri nel centro commerciale “Porte di Catania” mentre tentava di allontanarsi con dei capi abbigliamento e giochi elettronici appena rubati

Un 32enne, originario colombia della è stato preso dai carabinieri nel centro commerciale “Porte di Catania” mentre tentava di allontanarsi con dei capi abbigliamento e giochi elettronici appena rubati, per un valore complessivo di 600 euro circa, rubati poco prima in alcuni negozi, avendone manomesso i dispositivi antitaccheggio. La refurtiva è stata restituita al responsabile aziendale. L’arrestato è stato trattenuto in una camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento