Festeggia il compleanno con droga ed alcol e taglia la gola ad un 14enne

Il ragazzino ha rischiato la vita: i medici spiegano infatti che sarebbe bastato davvero poco per recidere gli organi vitali

I carabinieri di Vizzini hanno arrestato il 20enne Samuele Monterosso, che ha tentato di sgozzare un 14enne, durante i festeggiamenti della sua festa di compleanno. Il ragazzino era invitato alla festa, durante la quale sarebbero state consumate massicce dosi di alcol e sostanze stupefacenti.

Ad un certo punto della serata, il padrone di casa si è alzato di scatto, andando in cucina per prendere un coltello seghettato dalla punta arrotondata, per poi praticare un taglio di 15 centimetri alla gola del minorenne, che ha riportato ben 40 punti di sutura e trenta giorni di prognosi. Si è salvato solo per casualità: i medici dell'ospedale di Lentini spiegano infatti che sarebbe bastato davvero poco per recidere gli organi vitali. L'aggressore si è dato alla fuga, ma i carabinieri lo hanno trovato in casa di un conoscente, ammanettandolo in breve tempo. Si trova ora nel carcere di Caltagirone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo rossa a Catania, scuole chiuse martedì 12 novembre

  • Ferlito, il figlio del boss "perdente" e la 'Ndrangheta: "Il porto di Catania non è buono"

  • Fungo porcino record trovato alle pendici dell'Etna: 4,3 chili

  • Estorsione al titolare di un camion dei panini: cinque arrestati

  • Meteo: in arrivo piogge e raffiche di vento su Catania

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse ad Acireale

Torna su
CataniaToday è in caricamento