Cronaca

Lite degenera a Motta, 23enne tenta di uccidere un uomo con una bottiglia

La vittima gravemente ferita è stata soccorsa e trasportata all’ospedale Vittorio Emanuele a Catania e dopo esser stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, versa in prognosi riservata

I Carabinieri di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato un 23enne per tentato omicidio e lesioni personali. Il giovane ha infatti colpito al petto con il coccio di una bottiglia di vetro rotta un 37enne compaesano con il quale stava litigando per via di alcuni dissapori. La vittima gravemente ferita è stata soccorsa e trasportata all’ospedale Vittorio Emanuele a Catania e dopo esser stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, versa in prognosi riservata. Il 23enne è stato subito bloccato sul posto da una pattuglia  intervenuta tempestivamente su segnalazione pervenuta al 112. L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite degenera a Motta, 23enne tenta di uccidere un uomo con una bottiglia

CataniaToday è in caricamento