Cronaca

Rinnova il permesso di soggiorno e va in carcere: aveva una condanna per ricettazione

L’intuito del poliziotto in servizio allo sportello ha fatto scattare una serie di accertamenti direttamente presso l'ufficio immigrazione

La polizia di Catania ha arrestato il senegalese N.G. di 65 anni, destinatario di revoca del decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino delle condizioni di detenzione. Deve infatti espiare la pena residua di quattro mesi di reclusione per ricettazione. Lo scorso 15 marzo, l'uomo si è presentato presso l’ufficio immigrazione della questura etnea per la richiesta di rinnovo di un permesso di soggiorno. Nonostante si trattasse di una mera acquisizione, l’intuito del poliziotto in servizio allo sportello ha fatto scattare una serie di accertamenti che hanno consentito di accertare come N.G. risultasse destinatario dell'ordine di carcerazione ed è stato quindi arrestato ed accompagnato presso il carcere di Ragusa per espiare la condanna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnova il permesso di soggiorno e va in carcere: aveva una condanna per ricettazione

CataniaToday è in caricamento