Minacciò avvocato, va in carcere proprietario della "Quatto Stagioni s.r.l."

E' vicino al clan Santapaola, già condannato per ricettazione e rapina, oltre ad essere imputato per un'estorsione aggravata

I carabinieri di Paternò hanno arrestato Vinciguerra Ferdinando, colpevole di aver minacciato con metodi mafiosi l'avvocato Giuseppe Maria Fallica, amministratore giudiziario del tribunale etneo, per costringerlo a non eseguire il provvedimento di sospensione e chiusura dell’azienda "Quattro Stagioni s.r.l."

Il tribunale di prevenzione etneo aveva già confiscato, lo scorso 1 dicembre, numerosi beni riconducibili a Vinciguerra Ferdinando. Si tratta di un pregiudicato vicino al clan Santapaola -Ercolano, già condannato per ricettazione e rapina, oltre ad essere imputato per un'estorsione aggravata ai danni dell' imprenditore Tomasich.

Un amministratore giudiziario dovrà adesso gestire alcuni immobili e veicoli a lui riconducibili ed anche alcune società che operano nel settore della commercializzazione delle frutta e verdura.

Tra queste anche una società, la "Quattro Stagioni S.r.l.", presente al mercato ortofrutticolo del Maas di Catania, che il tribunale aveva deciso di chiudere perchè "ingestibile e incontrollabile". Vinciguerra, però, in numerose occasioni ha violato i sigilli riappropriandosi con violenza del box confiscato, continuando illegalmente l'attività ormai gestita dal tribunale di prevenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento