Colf pestata per aver rifiutato avances perde il bambino che porta in grembo

Assunta come collaboratrice domestica per una anziana signora, era divenuta vittima di attenzioni sessuali da parte di un uomo di 69 anni, figlio della pensionata

E' un vero e proprio incubo quello vissuto da una 29enne catanese, assunta come collaboratrice domestica per una anziana signora e divenuta vittima di attenzioni sessuali da parte di un uomo di 69 anni, figlio della pensionata. Dopo essere stato respinto, ha cominciato a minacciarla aggredendola anche fisicamente, tanto da costringere la ragazza a denunciarlo.

Destinatario di un provvedimento che gli vietava di avvicinarsi alla vittima l'aveva convinta, promettendo di lasciarla in pace, a revocare la querela presentata ai carabinieri. L’ossessione per la ragazza dopo qualche tempo ha ripreso il sopravvento e, alla fine dello scorso maggio, l’uomo ha iniziato a pedinarla fin sotto casa facendole nuovamente delle avance.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora rifiutato, l'uomo è stato colto da un raptus colpendo la poveretta con calci e pugni. La vittima, incinta, dopo alcuni giorni ha perso il bambino. Gl inquirenti lo hanno arrestato, mettendolo a piazza Lanza per lesioni aggravate, contestando anche l’interruzione della gravidanza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento