Immigrazione, trasferiti in carcere due presunti scafisti

I due sarebbero stati individuati come coloro che avrebbero gestito le fasi di navigazione a bordo di un gommone di circa 10 metri, su cui viaggiavano 104 migranti soccorsi nella giornata dello scorso 6 luglio in acque internazionali dalla nave mercantile "Merito" battente bandiera maltese

Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Mobile ha posto in stato di fermo due presunti scafisti originari di Gambia e Nigeria, gravemente indiziati del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. In particolare gli arrestati sarebbero stati individuati come coloro che avrebbero gestito le fasi di navigazione a bordo di un gommone di circa 10 metri, su cui viaggiavano 104 migranti soccorsi nella giornata dello scorso 6 luglio in acque internazionali dalla nave mercantile “Merito” battente bandiera maltese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento