menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano al molo con barca rubata a Riposto: denunciati

Si tratta di tre cittadini stranieri il marocchino J.A. (del 1988), il tunisino B.A.M. (del 1975) e il tunisino B.H.H. (del 1989)

La polizia ha denunciato in stato di libertà tre cittadini stranieri il marocchino J.A. (del 1988), il tunisino B.A.M. (del 1975) e il tunisino B.H.H. (del 1989) per ricettazione in concorso tra loro.

Ieri, su segnalazione di personale dell’esercito italiano, le Volanti di Catania hanno denunciato in stato di libertà, i predetti stranieri extracomunitari, i quali erano stati sorpresi nel tentativo di raggiungere la terra ferma, attraverso gli scogli artificiali costruiti lungo il litorale del molo di levante con un natante di cui non fornivano alcuna spiegazione. Da attività info investigativa gli agenti riuscivano a ricostruire la dinamica dei fatti, si scopriva che il natante al mezzo del quale avevano raggiunto quel lato di costa, era stato rubato nel corso della nottata precedente all’interno del porto di Riposto. Pertanto, Il J.A. sarà a breve espulso su ordine del Questore di Catania, previo decreto prefettizio, il B.A.M. verrà trasferito e trattenuto presso il CPR di Caltanissetta, mentre per il B.H.H. permangono le esigenze cautelari perché gravato dalla misura dell’obbligo di dimora in attesa di definizione del giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

social

L'Amt dona a dipendenti e abbonati circa 1000 borracce "green"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento