rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Arrivano gli specialisti in Fire Engineering

L’Università degli Studi di Catania ha concluso il Master in sicurezza Antincendio e Fire Engineering

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday
 Arrivano i 32 esperti formati dal DICAR dell’Università degli Studi di Catania a conclusione del Master in sicurezza Antincendio e Fire Engineering. Si tratta di: ACCETTA PASQUALINO; AIELLO MARCO; AMENTA PIERPAOLO; ARENA VALENTINO; BELLOMIA MARTINA; BUTERA GIUSEPPE; CALTABIANO ROSARIO C.; CAMPOLO PIETRO; CANNIZZO GIUSEPPE; CASCONE DARIO; CIACERA MACAUDA ANGELO; GARRA IGNAZIO; GILEPPO MARCO; GINTOLI GIOVANNI; GULISANO ANTONINO; GULISANO GIACOMO; GURRIERI LUCA; IAIA GAETANO; LA ROSA ANTONINO; LEONE DANIELA; LO GIUDICE ANDREA; LOMBARDO ENRICO MARIA; LONGO LUDOVICA; PALAZZOLO PIA GIUSEPPA ANGELA; PULVIRENTI GIUSEPPE; RABUAZZO ROBERTO; RAPISARDA DARIO; RUSSO CINZIA; SCIUTO GIACOMO; TURRISI NUNZIO; VENTURA ANGELO; VERGATA FABIO GIUSEPPE. che dopo 420 ore di didattica hanno completato un lungo percorso di formazione e specializzazione che in materia non ha precedenti in Italia. Le attività formative, realizzate grazie ad un accordo stipulato tra l’Università di Catania e il Dipartimento Nazionale dei Vigili del Fuoco, hanno visto la partecipazione nel corpo docenti dei massimi esperi della materia provenienti dai vari comandi provinciali del VV.FF. del territorio nazionale. "Un contributo particolare all’iniziativa è venuto dai comandi provinciali di Catania e Ragusa", ha sottolineato il Prof. Enrico Foti, direttore del DICAR, "che hanno preso parte attivamente al comitato scientifico del Master, e dal Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, l’Ing. Fabio Dattilo, che oltre a sostenere l’iniziativa è stato tra i docenti del corso". "Siamo già a lavoro" spiega il Direttore del Master, il Prof. Santi Maria Cascone "per una nuova edizione che si inquadra nell’ambito dell’ampliamento dell’offerta formativa del DICAR, sviluppata sulla base delle istanze che provengono dal territorio e dalle professioni". L’erogazione dell’attività formativa in modalità FAD faciliterà l’accesso al Master ai professionisti su scala nazionale. Anche per la nuova edizione si prevede, oltre ai numerosi docenti del DICAR, la partecipazione attiva di docenti del DIEEI e di altri Dipartimenti Universitari nonché il contributo di specialisti del settore provenienti dal mondo delle professioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano gli specialisti in Fire Engineering

CataniaToday è in caricamento