Asec: il giudice tributario Filippo Impallomeni nuovo presidente del Cda

Sia il presidente che gli altri componenti del Cda dell'Asec, come di tutte le altre aziende partecipate comunali, a seguito di specifico indirizzo del sindaco Stancanelli varato all'inizio del suo mandato, non percepiscono alcun compenso per lo svolgimento dell'incarico

"Al fine di adeguare la composizione del Cda alla nuova normativa che prevede  due espressioni organiche all'Ente e un solo soggetto esterno alla Pubblica Amministrazione, il sindaco Raffaele Stancanelli ha designato come presidente del consiglio d'amministrazione dell'Asec il dott. Filippo Impallomeni, giudice tributario e presidente della prima sezione della commissione tributaria provinciale di Catania". E' quanto si legge nella nota inviata dal Comune.

Gli altri due componenti individuati a comporre l'organismo dell'azienda partecipata, che rinnova quello scaduto, sono i dipendenti comunali Giuseppe Mauti e, in ossequio alla norma che prevede una presenza di genere Agata Lanzafame.

Sia il presidente che gli altri componenti del Cda dell'Asec, come di tutte le altre aziende partecipate comunali, a seguito di specifico indirizzo del sindaco Stancanelli varato all'inizio del suo mandato, non percepiscono alcun compenso per lo svolgimento dell'incarico.

Filippo Impallomeni, avvocato, è nato a Catania nel 1945. Nel 1986 è diventato dirigente dell’agenzia dell’amministrazione del Tesoro e nel 1996, direttore provinciale del Tesoro. È stato componente del Coreco catanese. Attualmente è presidente della prima sezione di commissione tributaria di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento