rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Ognina

Asili nido, lavoratrici delle cooperative in sciopero della fame

Da giovedì scorso è iniziata l'occupazione dei 7 asili nido comunali da parte delle 97 operatrici delle cooperative sociali che, da quasi 8 mesi, non ricevono lo stipendio e rischiano di perdere il posto di lavoro a causa del calo di iscrizioni

Da giovedì scorso è iniziata l'occupazione dei 7 asili nido comunali di via Calipso, via Galermo, Monte Po', viale Tirreno, via Forlanini, via Cannizzaro e via Acquicella da parte delle 97 operatrici delle cooperative sociali che da quasi 8 mesi non ricevono lo stipendio e rischiano di perdere il posto di lavoro a causa del calo di iscrizioni nelle strutture pubbliche.

GUARDA IL VIDEO

"Ieri alcune colleghe di viale Tirreno hanno cominciato lo sciopero della fame - spiega Giusi Mavilla, dipendente della cooperativa "Progetto Vita"- e continueranno ad oltranza fino a quando non verrà garantita una giusta retribuzione e la continuità lavorativa".

QUESTIONE ASILI NIDO

CATANIA BENE COMUNE, IANNITTI: "LA RIFORMA E' FALLITA, TROJANO SI DIMETTA"

ASSESSORE TROJANO: "CRITICHE INGIUSTIFICABILI"

"Attualmente abbiamo solo 269 bambini a fronte dei 560 dello scorso anno, perchè in pochi possono permettersi di pagare rette che arrivano a 285 euro mensili. L'assessore Trojano è consapevole che l'eliminazione delle vecchie fasce di contribuzione è stato un errore, e non dobbiamo essere noi a farne le spese. Nel mio caso lo stipendio è stato regolarmente erogato fino a dicembre, ma altre lavoratrici non lo ricevono da 8 mesi e sono disperate".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, lavoratrici delle cooperative in sciopero della fame

CataniaToday è in caricamento