menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asili nido, mamme solidali con le lavoratrici senza stipendio

Le maestre da nove mesi non ricevono lo stipendio, eppure hanno sempre continuato a lavorare, per garantire un servizio pubblico essenziale come quello degli asili nido

Da nove mesi non ricevono lo stipendio, eppure hanno sempre continuato a lavorare, per garantire un servizio pubblico essenziale come quello degli asili nido. Dopo accesi confronti con la proprietà, avvenuti anche in Prefettura, e le difficoltà inasprite dal dissesto comunale, le lavoratrici del Consorzio Il Glicine, oramai disperate, hanno sospeso il servizio da mercoledì scorso.

Stamattina le mamme hanno solidarizzato con loro nel corso di un presidio di protesta tenutosi in via Galermo 162, proprio davanti l’asilo La coccinella. “Eravamo in 58 ausiliarie ma molte non hanno retto a questa vita che definire precaria è persino inadeguato - spiega l’addetta Pino Guardo, lavoratrice di una coop e rappresentante aziendale della FP Cgil- Siamo rimaste in 47 ma a fronte di una situazione così assurda abbiamo deciso di dare un segnale forte. Abbiamo resistito così a lungo solo perché comprendiamo benissimo quale valore sociale per la nostra città rivestano gli asili nido".

"Lo abbiamo fatto per le donne lavoratrici come noi, lo abbiamo fatto per i più piccoli. Ma a fronte di un imprenditore che sostiene di non sapere come retribuirci, nonostante la sottoscrizione di un verbale comune in Prefettura, e nonostante avesse anticipato delle somme per poi riprendersene una parte a fronte dei parziali pagamenti del Comune in dissesto, non abbiamo più cosa aggiungere”. Stamattina mamme e lavoratrici hanno protestato insieme, in piena solidarietà e comprensione. “Tutto questo ci ha fatto molto piacere e testimonia la grande comprensione dei cittadini rispetto al valore del nostro lavoro e a ciò che sta accadendo in città. Non possiamo però fermarci. Continueremo a lottare per far valere i nostri diritti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Caso Gregoretti, nuova udienza per Salvini a Catania

  • Cronaca

    Maria Carmela Librizzi è il nuovo prefetto di Catania

  • Cronaca

    Giornata della Donna, le iniziative a Giarre

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento