menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza nell'asilo nido di via Galermo, volontari installano zanzariere

In poche ore, i volontari del gruppo "Avanguardia", hanno finito un lavoro che il quartiere aspettava da mesi e che "l'amministrazione comunale non ha mai portato a termine" tuona il consigliere della quarta circoscrizione, Erio Buceti, il quale denuncia nella zona la presenza di prostitute durante la notte

Installate zanzariere sulle finestre dell’asilo nido “Le Coccinelle” di via Galermo. In poche ore, i volontari del gruppo "Avanguardia", hanno finito un lavoro che il quartiere aspettava da mesi e che "l’amministrazione comunale non ha mai portato a termine" tuona il consigliere della quarta circoscrizione, Erio Buceti. "Si tratta di un esempio di partecipazione attiva che ha riscontrato la soddisfazione del personale dell’asilo e della coordinatrice Anna Felicini. L’intervento effettuato è stato, inoltre, occasione importante per fare il punto sulla situazione che vivono i genitori e gli alunni che frequentano i due asili nido della municipalità di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” dichiara il consigliere.

"Come consigliere della IV circoscrizione - continua Erio Buceti - sono stato portavoce delle proteste di tante famiglie di questo territorio e chiedo al Sindaco Bianco di attivarsi immediatamente affinchè, nei due istituti, sia garantita la sicurezza e la vigilanza. In via Galermo mamme e bambini devono sopportare la presenza delle prostitute. Ragazze che offrono uno spettacolo indecoroso nella vicina pensilina della circonvallazione e poi si spostano con i clienti all’interno dello slargo posto davanti all’asilo.

"La mattina seguente - continua Buceti - mamme e papà, che accompagnano i figli a scuola, trovano la piazza invasa da preservativi, rifiuti e fazzoletti. Come rappresentante del quartiere tante volte ho lanciato precise richieste all’amministrazione per risolvere definitivamente questo problema. Disagi e degrado che colpiscono pure l’asilo nido del viale Tirreno costretto a convivere a stretto contatto con le discariche abusive e con la costante preoccupazione di essere preso ancora di mira da ladri e vandali. Il territorio ha un disperato bisogno di precisi segnali che dimostrino la presenza delle istituzioni. Forze dell’ordine, rappresentanti politici e cittadini per una sinergia che miri a rendere la IV municipalità più vivibile e sicura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento