Cronaca

Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

Sei medici specialisti che, con false certificazioni, hanno consentito la fruizione illegittima di indennita' d'accompagnamento o pensioni d'invalidità, sono stati raggiunti da un provvedimento restrittivo firmato dal gip di Catania

I carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura di Catania stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 6 medici specialisti che, con false certificazioni, hanno consentito la fruizione illegittima di indennità d'accompagnamento o pensioni d'invalidità. Ai professionisti sono stati contestati i reati di truffa, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, falsa perizia e frode processuale. Due di loro sono finiti in carcere, tre ai domiciliari e per uno è stato disposto il divieto ad esercitare la professione medica per un anno. Nell'inchiesta sono coinvolte 21 persone.

Leggi l'articolo completo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

CataniaToday è in caricamento