menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asp Catania e Direzione territoriale del lavoro insieme per l’inserimento di persone con disabilità

Sottoscritta all’Asp di Catania una convenzione fra l’Azienda sanitaria catanese e il Servizio Direzione territoriale del lavoro di Catania, finalizzata all’inserimento lavorativo delle persone con disabilità ai sensi della legge 68/99

Il direttore generale dell’Asp di Catania, Giuseppe Giammanco, e il direttore del Servizio Direzione territoriale del lavoro di Catania (DTL), Domenico Amich, hanno siglato, ieri, presso la Direzione Generale dell’Asp di Catania, una convenzione per l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità ai sensi della legge 68/99. Presenti alla sottoscrizione, il direttore amministrativo e il direttore sanitario dell’Azienda sanitaria, Daniela Faraoni e Franco Luca.

Amich, era accompagnato da Cettina Cavallaro, funzionaria del Servizio DTL. La convenzione, stipulata nell’ambito del Progetto regionale “Interventi di rete e supporto alle famiglie per la prevenzione delle conseguenze invalidanti delle patologie psichiatriche gravi”, integra precedenti atti, sottoscritti fra i due enti, finalizzati, secondo la normativa vigente, all’inserimento e all’integrazione lavorativa di persone con disabilità attraverso servizi di sostegno e di collocamento.

"Fra gli aspetti più significativi della nuova convenzione - spiega Giammanco - sono da sottolineare il principio dell’integrazione dei servizi e la modalità progettuale del lavoro in rete". In quest’ottica è stata prevista la partecipazione, qualora sia necessario e con funzione consultiva, all’interno del Comitato provinciale per il sostegno dei disabili, di un esperto in discipline psicosociali individuato dall'Asp di Catania, per la valutazione tecnica delle residue capacità lavorative delle persone con disabilità psichiche e/o mentali, e per la definizione degli strumenti e delle prestazioni atte al loro inserimento socio- lavorativo.

"Abbiamo rivolto grande attenzione - afferma Amich -, così come previsto dalla normativa, ai percorsi e alle modalità di inserimento lavorativo dei soggetti interessati, creando fra istituzioni e imprese una rete di sostegno finalizzata ad un adeguato avviamento e migliori opportunità di socializzazione lavorativa".

Nella convenzione è stata affermata la non esclusività dell’avviamento nominativo di persone con disabilità psichica e/o mentale, atteso che ciò rappresenterebbe una penalizzazione dei soggetti più deboli in contrasto con lo spirito della legislazione vigente; ed è stato stabilito, in via subordinata, anche l’avviamento numerico di persone con disabilità, supportato da un progetto di inserimento socio-lavorativo, predisposto dall’U.O. Interventi di Rete del Dipartimento di salute mentale dell’Asp di Catania, approvato dal Servizio DTL, previo parere del locale Comitato provinciale per il sostegno dei disabili, condiviso con l’impresa obbligata, ed attuato con il sostegno di un tutor per l'inserimento socio-lavorativo, cosi come previsto dalla vigenti normativa.

"Nello spirito dell’integrazione dei servizi e del lavoro in rete, secondo le competenze specifiche di ogni attore istituzionale coinvolto, la DTL provvederà, in collegamento con i servizi sociali, sanitari, educativi e formativi del territorio, alla programmazione, all’attuazione, alla verifica degli interventi volti a favorire l’inserimento lavorativo delle persone con disabilita, nonché all’avviamento lavorativo degli iscritti negli speciali elenchi di cui alla legge 68/1999, alla tenuta delle liste, al rilascio delle autorizzazioni e alla stipula delle convenzioni. Allo scopo di facilitare l’incrocio tra la domanda e l’offerta di lavoro, nello specifico ambito del collocamento delle persone con disabilità psichica e/o mentale, l’Asp di Catania e il Servizio DTL si sono impegnati, infine, a potenziare la banca dati condivisa, implementando sia le informazioni sulle caratteristiche e le abilità degli iscritti negli elenchi di cui alla legge 68/1999, sia le informazioni sul fabbisogni delle imprese", si legge nella nota dell'Asp.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento