Asse dei servizi al buio, Bianco scrive alla Regione

Inviata una lettera all'Assessorato alle Autonomie Locali per sollecitare l'invio delle risorse per riattivare l'illuminazione spenta a causa dei furti di cavi di rame

Il sindaco della città metropolitana di Catania, Enzo Bianco, ha inviato una lettera all’assessorato alle autonomie locali della regione siciliana per avere chiarimenti sull’attuazione del programma straordinario di interventi sulle strutture stradali di viabilità secondaria della Sicilia. In particolare, per quel che riguarda Catania, si tratta di due interventi di lavori urgenti di manutenzione straordinaria, consistente, nel ripristino della linea elettrica dell’impianto di pubblica illuminazione sull’asse dei servizi, a causa del furto di cavi di rame, per un importo totale di 194.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento