Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Assenteismo al comune di Acireale, nuovi indagati tra dirigenti e capi settore

Sono sei in tutto, tra capi di settore e dirigenti, i quali sono stati raggiunti da avvisi di garanzia e sono accusati per il reato di concorso nella truffa aggravata e falsa attestazione della presenza in servizio

Nuovi nomi nella lista degli indagati. Sono sei in tutto, tra capi di settore e dirigenti, i quali sono stati raggiunti da avvisi di garanzia nell'ambito dell'inchiesta, coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, che ha coinvolto 62 dipendenti al comune di Acireale. Secondo l'accusa risultavano al lavoro nonostante fossero assenti, grazie alla complicità di colleghi che 'strisciavano' per loro il badge personale.

Nuovi avvisi di conclusione delle indagini, come riporta La Sicilia, sono stati notificati anche ai dirigenti Alfio Licciardello, all’epoca dei fatti all’ufficio Tributi, a Giovanni Barbagallo, Lavori Pubblici, e a Giovanni Spinella, Affari Istituzionali. Indagati anche il funzionario responsabile del servizio di Protocollo, Camilla Castorina, il capo settore ai Servizi Sociali, Giulia Cosentini, e il capo settore alla Protezione civile, Salvatore Di Stefano.

Sono accusati per il reato di concorso nella truffa aggravata e falsa attestazione della presenza in servizio.


 

Potrebbe interessarti: https://www.cataniatoday.it/cronaca/comune-acireale-indagati-assenteismo-12-febbraio-2016.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/CataniaToday/215624181810278

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assenteismo al comune di Acireale, nuovi indagati tra dirigenti e capi settore

CataniaToday è in caricamento