Mercatino di San Giuseppe La Rena, Balsamo: "Idee in campo per riportare decoro"

L'esponente della giunta Pogliese a tutto campo: dalle ipotesi di spostamento del mercatino delle pulci alle proposte per la pedonalizzazione del centro storico

Mercatino dell'artigianato e dell'usato a San Giuseppe La Rena sì o no? Dopo l'incendio della scorsa domenica dello scarrabile posizionato dall'azienda di nettezza urbana per la raccolta dei rifiuti e le condizioni di degrado lasciate dagli espositori del mercatino l'assessore alle attività produttive Ludovico Balsamo aveva alzato la voce e chiesto immediatamente un giro di vite.

b09abc3d-173f-40e1-9392-7d02f1ef92bf-2

Se ne è parlato oggi nel corso della sesta commissione, presieduta dal consigliere Peci, alla presenza anche dell'assessore Alessandro Porto, che ha da poco ricevuto dal sindaco la delega alla polizia municipale.

"E' una situazione che ho voluto affrontare - spiega l'assessore Balsamo - coinvolgendo il consiglio e allargando il confronto per trovare soluzioni condivise. Da una parte abbiamo circa 120 operatori del mercatino che si sono messi in regola con le autorizzazioni e che ogni domenica lavorano per portare un pezzo di pane a casa, dall'altra abbiamo le esigenze di decoro pubblico e di rispetto dell'ambiente e della città. Non è possibile pensare che ogni domenica gli ambulanti possano lasciare impunemente i loro rifiuti: bisogna invertire la tendenza".

Durante il confronto tra gli assessori e i consiglieri sono emerse diverse alternative. Una sarebbe quella di spostare il mercatino domenicale in un'area molto più circoscritta, come il parcheggio del pino, disincentivando così anche la presenza degli abusivi attraverso maggiori controlli. Un'altra proposta, avanzata dal presidente della commissione Peci, è quella di utilizzare un'area nei pressi della piscina comunale di Nesima.

"Faremo sopralluoghi nei vari siti indicati e trarremo, in sinergia con l'assessore Porto, - aggiunge Balsamo - le nostre conclusioni. Il problema per la gestione e il maggiore controllo deriva dal fatto che il nostro corpo di vigili urbani, sottorganico, pur facendo sacrifici enormi non riesce a coprire il grande impegno previsto specie per le domeniche quando vi sono tanti eventi concomitanti. Il mercatino a San Giuseppe La Rena impegna tanti agenti già dal sabato sino al lunedì e ci confronteremo per trovare la soluzione migliore".

La prossima domenica il mercatino si svolgerà regolarmente ma l'assessore Balsamo ha predisposto la consegna ad ogni operatore di un apposito avviso che mette in guardia gli "sporcaccioni".

"Vogliamo trovare la giusta soluzione - ha concluso l'assessore della giunta Pogliese - per garantire il lavoro degli operatori messi in regola, il decoro e la tutela dell'ambiente".

Intanto il Comune deve far fronte alla penuria di vigili urbani che rischia di inficiare sull'approvazione di nuovi eventi. In particolare, la prima municipalità, aveva ideato un evento lungo la via Garibaldi, denominato "porta a porta" da tenersi la domenica prevedendo la pedonalizzazione dell'intera arteria. Così come, sull'esempio di Greta Thunberg, si è avanzata la proposta di pedonalizzare la parte finale di via Umberto. Anche qui l'assessore Balsamo ha apprezzato le proposte ma i conti si dovranno fare con l'oste, che in questo caso sono l'assessore Porto e il numero dei vigili disponibili per garantire i servizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento