Anziani non autosufficienti di Gravina assistiti anche ad agosto

L'amministrazione guidata dal sindaco Massimiliano Giammusso ha elaborato dei progetti personalizzati che consentiranno la continuità del servizio

Sono trentuno gli anziani non autosufficienti di Gravina ai quali verrà garantita l'assistenza domiciliare anche nel mese di agosto. Grazie all'utilizzo delle risorse provenienti dal secondo riparto del Piano di Azione e Coesione (fondi Pac), l'amministrazione guidata dal sindaco Massimiliano Giammusso ha elaborato i progetti personalizzati che consentiranno la continuità del servizio, attraverso l'erogazione dei voucher presso enti accreditati scelti dall'utente o dal referente familiare, per un totale complessivo di 1330 ore di assistenza per dieci settimane. Abbiamo scongiurato quello che è avvenuto alcune volte negli anni passati, ovvero l'interruzione di un servizio rivolto a una fascia debole della popolazione, spesso lasciata sola durante le ferie estive, con situazioni di difficoltà personale o familiare. Desidero ringraziare l'Ufficio Servizi Sociali, l'Ufficio Piano ex legge 328 del 2000 e soprattutto l'assessore ai Servizi sociali Patrizia Costa – ha sottolineato - che a pochi giorni dall'insediamento è riuscita a lavorare in sinergia con l'ufficio Piano del Distretto socio-sanitario e l'Unità di valutazione multidisciplinare dell'Asp del Distretto sanitario di Gravina".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La particolare natura delle prestazioni in cui si articola il servizio: governo della casa, igiene personale, preparazione pasti – ha commentato l'assessore Costa - tende a favorire nella misura più ampia possibile la permanenza del soggetto anziano, o comunque non autosufficiente solo o con insufficiente supporto familiare, nel contesto socio-familiare di appartenenza superando così - conclude il sindaco -il ricorso a forme di ricovero o di ospedalizzazione non necessarie né indispensabili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento