Cronaca

Assunzioni interinali in Acoset, la replica dell'azienda

Il gestore del servizio idrico risponde alle organizzazioni sindacali che hanno sollevato il caso delle 19 assunzioni di lavoratori in somministrazione e il presunto conflitto d'interesse

Dopo la nota delle organizzazioni sindacali che hanno sollevato il caso delle 19 assunzioni di lavoratori in somministrazione e il presunto conflitto d'interesse, interviene l'azienda: "In riferimento alle dichiarazioni diffuse a mezzo stampa, Acoset S.p.A. si trova ancora una volta a rispondere ad articoli pretestuosi che hanno solo la finalità di screditare l’immagine dell’Azienda e della sua governance. Come già comunicato in precedenza alla organizzazione sindacale Cgil, il personale somministrato non viene selezionato dalla Acoset ma da una Agenzia di fornitura lavoro temporaneo, leader nel settore a livello nazionale, la quale si è aggiudicata regolare appalto del servizio a seguito di procedura a evidenza pubblica. Detta società in piena autonomia seleziona, in ragione delle esigenze di Acoset, il personale c.d. somministrato i cui nominativi sono sconosciuti ad Acoset sino al momento in cui i lavoratori si presentano in Azienda per svolgere i servizi richiesti". "Per quanto sopra - continua la nota - Acoset respinge fermamente le 'velate allusioni' circa il potenziale conflitto di interessi contenute nell’articolo cui si replica con il presente. Si rammenta, inoltre, che i più volte menzionati 'lavoratori somministrati' non hanno alcun rapporto di lavoro con Acoset S.p.A. essendo dipendenti della società di lavoro interinale e prestando la propria attività professionale presso la nostra azienda la quale riveste la qualità di 'utilizzatore del lavoratore'. Tanto si doveva a difesa del buon nome di Acoset, nonché di tutti i dipendenti che giornalmente, con il proprio lavoro, assicurano la fornitura idrica a un bacino di circa 280 mila abitanti della nostra provincia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assunzioni interinali in Acoset, la replica dell'azienda

CataniaToday è in caricamento