Gli Usa attaccano l'Isis, gli aerei decolleranno da Sigonella

L'Italia metterà a disposizione la base militare di Sigonella da dove gli aerei e i droni Usa decolleranno, molto probabilmente, dalla fine del mese

Gli Stati Uniti, accogliendo una richiesta del premier libico Saraj, hanno bombardato alcuni quartieri di Sirte dove sono asserragliate le forze del califfato. I primi aerei sono decollati dalla Giordania, ma adesso entra in gioco l’Italia che svolgerà un ruolo importante di supporto e logistica.

Gli Usa, infatti, attaccheranno l’Isis via aerea e via mare sfruttando le basi logistiche del Mediterraneo: l’Italia metterà a disposizione la base militare di Sigonella da dove gli aerei e i droni Usa decolleranno, molto probabilmente, dalla fine del mese., mentre al momento sembrano escluse operazioni di terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento