Auchan, coppia ruba un computer portatile: arrestati

Il personale della vigilanza -che ha notato i due allontanarsi - ha informato il 112 e i militari giunti con tempestività hanno bloccato i due malfattori con la refurtiva ancora nei pressi del centro commerciale

I carabinieri di Librino hanno arrestato il pregiudicato G.M., di anni 27 e denunciato all’Autorità Giudiziaria C.V., di anni 33, per furto aggravato in concorso.

La coppia è entrata all’Auchan di San Giuseppe La Rena e si è appropriata di un computer portatile dopo averne rimosso il dispositivo antitaccheggio.

Il personale della vigilanza che ha notato i due allontanarsi ha informato il 112 e i militari giunti con tempestività hanno bloccato i due malfattori con la refurtiva ancora nei pressi del centro commerciale.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento