rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Aumenti sui biglietti di Brt e car-pooling, il comune fa dietrofront

"Abbiamo convenuto sulla necessità di non fare passi indietro nella nostra politica della mobilità sostenibile" ha detto Bianco annunciando lo stop agli aumenti

"Ho parlato con il presidente Lungaro e abbiano concordato di mantenere le agevolazioni per il Brt e tariffe integrate per il car pooling". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco dopo un colloquio con il presidente dell'Azienda Metropolitana Trasporti. Dopo la polmica per l'aumento del ticket sulle strisce blu, nei giorni scorsi era piombata un'altra tegola sui catanesi. Da oggi sarebbe dovuta entrare in vigore una nuova tariffazione maggiorata Brt, da giorno 1 marzo si cambia: in vigore le nuove tariffe
nei parcheggi scambiatori
Due Obelischi, Nesima, Fontanarossa e Sturzo. Ma dopo aver percepito i malumori, il sindaco è intervenuto a gamba tesa annunciando un repentino dietrofront.

"Comprendo - ha detto Bianco - le esigenze di bilancio del presidente Carlo Lungaro che derivano anche dai problemi legati ai tagli dei contributi, ma discutendo insieme abbiamo convenuto sulla necessità di non fare passi indietro nella nostra politica della mobilità sostenibile puntata sulla metropolitana, sull'incentivazione dell'uso della bicicletta, sul car e bike sharing, sulle linee bus veloci, sui parcheggi scambiatori e sul car-pooling, ossia parcheggio e biglietto per più di una persona nella stessa auto".

"Nei prossimi giorni - ha concluso il sindaco - ci incontreremo con il presidente Lungaro, con il direttore Antonio Barbarino e con i tecnici per valutare le iniziative di razionalizzazione dei servizi e per predisporre una strategia concertata sul rilancio dell'Amt anche nell'intera area della città metropolitana di Catania".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumenti sui biglietti di Brt e car-pooling, il comune fa dietrofront

CataniaToday è in caricamento