menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aumento contagi a Catania, Pogliese: "Adottare condotte responsabili"

Il sindaco con una nota ha commentato i dati diffusi oggi dall'assessorato regionale alla Salute

“La comprensibile preoccupazione per la ripresa del contagio a Catania e provincia, non ha motivo di suscitare allarmismo anche perché ho rilevato la costante azione di tracciamento messa in atto dai presidi sanitari, che sta efficacemente isolando i marginali casi di diffusione del virus". Lo ha dichiarato il sindaco Salvo Pogliese che con una commenta i dati diffusi oggi dall'assessorato regionale alla Salute. "Tuttavia, ritengo condivisibile il richiamo alla prudenza nei comportamenti a cui hanno fatto riferimento gli esperti virologi e lo stesso assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. Adottare le misure di prevenzione che tutti ormai conosciamo - ha continuato -  come utilizzare sempre la mascherina nei luoghi chiusi, evitare i luoghi affollati e mantenere il distanziamento, sono esortazioni che rivolgo ai cittadini etnei. Il graduale momento di ripresa delle attività sociali ed economiche per cui siamo tutti impegnati, ci deve vedere protagonisti di condotte responsabili per non incorrere in brutte sorprese, dannose per ciascuno di noi, i nostri familiari e la collettività. Per questa doverosa accortezza, con la polizia municipale non abbiamo mai sospeso i controlli e quando necessario elevato sanzioni anche pesanti. Ma tutto questo può avere un senso e un’utilità solo ci sarà un’adesione generalizzata a questi semplici concetti di responsabilità: purtroppo l’epidemia non è ancora completamente finita e tutti insieme dobbiamo fermare sul nascere ogni recrudescenza, anche solo potenziale, del virus ed evitare le conseguenze sanitarie, economiche e sociali che derivano da questo rischio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Salute

Stanchezza primaverile - Cause, sintomi e rimedi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento