Non si fermano all'alt e tentano di investire un carabiniere, arrestati due giovani

E' successo a Palagonia. Il folle gesto poteva finire davvero male per il militare, che è riuscito a salvarsi solo buttandosi fuori strada

Non si ferma all'alt e con la sua Lancia Y cerca di investire uno dei due carabinieri che cercava di bloccare la sua fuga. E' successo ieri notte a Palagonia, ed il folle gesto poteva finire davvero male per il militare, che è riuscito a salvarsi solo buttandosi fuori strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il conducente ha prima rallentato la marcia per poi accelerare bruscamente. I fuggitivi, un 20enne di Militello ed un suo compaesano di 36 anni, Giuseppe Maggiore, sono stati bloccati dopo circa sei chilometri, dopo essersi schiantati contro un muro di contenimento.  In auto avevano 2 cartucce calibro 12 e un paio di guanti, che sono stati sequestrati. Gli arrestati sono stati ristretti ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento