rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Scoperta dalla polizia officina con pezzi d'auto rubati a Picanello

L' immobile era divenuto luogo di smantellamento di auto di provenienza furtiva e di raccolta e gestione illegale di rifiuti speciali

Continuano i controlli contro il furto di auto e moto che, nell’ultimo periodo, ha consentito di denunciare 11 soggetti. Particolare rilievo assume la verifica effettuata a Picanello, dove all’interno di un garage allestito abusivamente ad autofficina meccanica, è stata accertata la presenza di una Toyota Yaris rubata il giorno prima ed ulteriori pezzi di veicoli non meglio identificati, ma verosimilmente di analoga provenienza.

Sul posto sono stati individuati e denunciati in stato di libertà i tre responsabili del furto, che annoverano già segnalazioni e denunce in materia di reati contro il patrimonio. Uno degli indagati è stato fermato direttamente sul posto, il secondo si è dato alla fuga ma è stato identificato poco dopo ed il terzo uomo si è costituito. L' immobile era divenuto luogo di smantellamento di auto di provenienza furtiva e di raccolta e gestione illegale di rifiuti speciali. Infatti, sono stati trovati oltre 200 pezzi tra parti di motore usati, parti di carrozzeria ed è stato contestato anche il reato ambientale di gestione illegale di rifiuti speciali, con il sequestro preventivo penale dell’intero immobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta dalla polizia officina con pezzi d'auto rubati a Picanello

CataniaToday è in caricamento