Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

Secondo la ricostruzione di alcuni residenti l'auto sarebbe stata lasciata nella notte. Sul posto due volanti della polizia che, dopo le prime verifiche, hanno chiesto l'intervento del nucleo artificieri

Allarme rientrato, gli artificieri della polizia intervenuti al viale Vittorio Veneto, hanno controllato il veicolo abbandonato e ne verificheranno la provenienza tramite il numero del telaio.

La Fiat Uno, priva di targhe, è stata ritrovata parcheggiata in viale Vittorio Veneto all'altezza del civico 151 e segnalata alle forze dell'ordine.

Secondo la ricostruzione di alcuni residenti l'auto sarebbe stata lasciata nella notte. Sul posto sono intervenute due volanti della polizia che, dopo le prime verifiche, hanno chiesto l'intervento del nucleo artificieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Incidente mortale a Trecastagni, perde la vita un minorenne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento