“Esco per acquistare droga" sull'autocertificazione, controlli a Librino

Nove persone, provenienti anche da Comuni limitrofi, hanno autocertificato di essersi recati al viale Grimaldi per acquistare la droga

Continuano i controlli disposti dal questore di Catania Mario Della Cioppa per il rispetto delle norme di contenimento del contagio da Covid-19. Dalle aree del centro cittadino a quelle della periferia, la polizia è impegnata anche nella verifica del rispetto dell'ordinanza che costringe tutti gli italiani a non uscire di casa, sperando possa finire al più presto questa fase emergenziale. Nella giornata di ieri, gli agenti del commissariato Librino hanno effettuato controlli straordinari nel quartiere. Su 24 autocertificazioni acquisite dai poliziotti, 20 erano prive di un giustificato motivo.

Ancor più grave, il fatto che 9 di queste, provenienti anche da Comuni limitrofi, hanno autocertificato davanti alla polizia di Stato di essersi recati nel quartiere di Librino, in particolare in Viale Grimaldi, per acquistare droga. L’età degli assuntori va dai 18 ai 55 anni e copre tutte le fasce intermedie: un uomo di 44 anni ha dichiarato di essersi recato in viale Grimaldi per acquistare stupefacente poiché stanco di stare in casa.

Un altro di 40 anni ha attestato innanzi ai poliziotti di essere giunto li per acquistare droga, in quanto insofferente dopo 10 giorni di permanenza presso il proprio domicilio e analoghe dichiarazioni hanno fatto gli altri. Particolare la situazione di uno dei suindicati assuntori, un pluripregiudicato che è stato anche denunciato poiché trovato in possesso di un’arma bianca, un coltello con una lunga lama estraibile sequestrato penalmente. E' stato sanzionato per guida senza patente,mai conseguita, di un veicolo già sottoposto sequestro e senza copertura assicurativa. Il mezzo è stato sottoposto a sequestro amministrativo e portato via con il carroattrezzi ai fini della confisca in favore dello Stato. In totale, sono state elevate sanzioni pecuniarie pari a 67 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento