Autorità del Mare Sicilia orientale, il porto diventa ufficio territoriale

Sarà il capitano di vascello Attilio Montalto a dirigere il neo costituito Ufficio Territoriale Portuale, già Autorità Portuale di Catania

Sarà il comandante capitano di vascello, avvocato Attilio Montalto, segretario Generale dell’AdSP del Mare di Sicilia Orientale, a dirigere il neo costituito Ufficio Territoriale Portuale già Autorità Portuale di Catania. Lo ha deciso il Commissario Straordinario prof. gen. Emilio Errigo, dopo aver informato i componenti del Comitato di Gestione e del Tavolo di Partenariato, dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale. La previsione e attuazione giuridica della legge n. 84/94 e successive modifiche ed integrazioni, si è ritenuta necessaria e urgente, per rafforzare la struttura amministrativa della prestigiosa sede dell’Ente Pubblico di Catania, tenuto conto e considerato che il Porto di Catania, rappresenterà sempre di più il Centro Economico delle plurime iniziative strategiche dell’AdSP, volte ad attrarre investimenti nazionali ed internazionali nei settori del crocierismo, del turismo nautico, delle Autostrade del Mare, dei Trasporti Intermodali sostenibili, della valorizzazione dei beni ambientali, artistici, architettonici, storici e culturali, che vedono la Città Metropolitana di Catania e tutti i Comuni del territorio interessati dal previsto Piano di Sviluppo programmato delle Zone Economiche Speciali, fortemente volute e sostenute dal Presidente della Regione Siciliana e dal Governo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento