Autostrada Catania-Ragusa, Saitta replica alle polemiche

Il parlamentare ha rimarcato la centralità dell’opera per lo sviluppo economico del sud est siciliano

Sulla realizzazione dell’autostrada Ragusa – Catania e sulle recenti polemiche in merito all’iter dell’opera pubblica è intervenuto il deputato del Movimento Cinque Stelle Eugenio Saitta. Il parlamentare ha rimarcato la centralità dell’opera per lo sviluppo economico del sud est siciliano ma ha anche evidenziato la necessità di approfondimenti serrati sui costi e sul project financing sul tavolo.

“Bene ha fatto la ministra per il Sud Barbara Lezzi – ha spiegato Saitta – a voler approfondire tutti i dettagli per il raddoppio della Ragusa – Catania. Si tratta di un’opera pubblica fondamentale per un intero territorio che ha una grande vocazione per l’export agricolo e per il turismo. Un territorio, quindi, che merita risposte adeguate dal Governo ma anche tutele per evitare disfunzioni e sprechi. La ministra Lezzi porterà alla prossima riunione del Cipe, prevista nei prossimi giorni, un ordine del giorno proprio sulla Ragusa – Catania ed è un segnale importante per proseguire nell’iter di realizzazione dell’opera". "Per ollte 15 anni la politica locale, regionale e nazionale ha traccheggiato - ha aggiunto Saitta - atteso e spento le speranze dei siciliani nei pantani della burocrazia. Da poco meno di un anno questo governo ha ripreso in mano tutti i dossier più importanti sul Sud Italia e tra questi quello della Ragusa – Catania ha avuto una grande attenzione, specie sull’aspetto economico: non vogliamo che i siciliani siano costretti a subire condizioni capestro e a pagare pedaggi salati. Saremo vigili per il proseguio di questo percorso: la Sicilia orientale ha estremo bisogno di infrastrutture per il rilancio economico”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento