rotate-mobile
Cronaca

Chiuse la Palermo-Catania e la statale 192 tra Gerbini e Catenanuova per disinnesco di un ordigno bellico

"Considerata la breve durata delle operazioni, non superiore ai 30 minuti - rende noto Anas - mercoledì 24 agosto non si consiglia alcun percorso alternativo, che comporterebbe tempi di percorrenza maggiori"

Mercoledì 24 agosto, tra le ore 6 e le ore 6 e 30 del mattino, sarà disinnescato un ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale rinvenuto in località Sferro, frazione del Comune di Paternò, in prossimità dell’autostrada A19 “Palermo-Catania” e della strada statale 192 “Della Valle del Dittaino”.

"Al fine di potere eseguire le operazioni in sicurezza - rende noto Anas - l’autostrada sarà chiusa in entrambe le direzioni tra lo svincolo di Catenauova (km156,600) e lo svincolo di Gerbini-Sferro (km171,400), in particolare si procederà alla chiusura della carreggiata in direzione Catania al km 167,000 e della carreggiata direzione Palermo al km 168,500, mentre la statale 192 sarà chiusa in prossimità del km 55, per il tempo strettamente necessario. Considerata la breve durata delle operazioni, non superiore ai 30 minuti, non si consiglia alcun percorso alternativo, che comporterebbe tempi di percorrenza maggiori. Per il traffico in direzione aeroporto si consiglia di transitare entro le ore 6".

Il 4° reggimento Genio Guastatori di Palermo curerà – con la scorta delle forze di polizia ed il supporto dei vigili del fuoco, della Croce Rossa Militare e dell’ospedale di Paternò che fornirà un’ambulanza – il trasporto in sicurezza del residuato bellico e la sua successiva distruzione in una cava sita nel territorio di Santa Maria di Licodia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiuse la Palermo-Catania e la statale 192 tra Gerbini e Catenanuova per disinnesco di un ordigno bellico

CataniaToday è in caricamento