Autostrada, sciopero dei casellanti: niente pedaggi fino al 31 dicembre

Lo sciopero avrà inizio alle 22 del 28 dicembre per concludersi alla stessa ora della notte di San Silvestro

A partire da oggi, 28 dicembre, alle 22 fino al 31 dicembre sciopero degli addetti ai caselli autostradali. Ad annunciarlo è stato il sindacato Cub di Messina. Niente pedaggi quindi sulla Messina-Catania, ma anche sulla Messina.- Palermo e Siracusa- Gela.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le motivazioni dello sciopero sono la mancata sicurezza sui luoghi di lavoro, il ritardo nei pagamenti degli stipendi,la sospensione arbitraria e fuori legge dei permessi e delle ferie,la mancanza di adeguate condizioni igenico-sanitaria e la “condizione di assoluta solitudine di notte in cui operano gli impiegati maneggiando cospicue somme di denaro.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento