Aveva picchiato e derubato la ex compagna: sconterà la pena ai domiciliari

I carabinieri della stazione di Riposto hanno eseguito il provvedimento di custodia nei confronti di un 55enne del luogo

I carabinieri della stazione di Riposto hanno eseguito un ordine di esecuzione di pena detentiva, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, nei confronti di un 55enne del luogo, poiché responsabile di rapina nei confronti della ex compagna. Nello specifico l’arrestato aveva rapinato la ex compagna a seguito di un litigio. I fatti risalgono all’anno 2018, quando l’uomo, al fine di riallacciare la relazione con l’ex convivente, le aveva chiesto un incontro, ma al rifiuto della donna, l’uomo ha reagito con violenza strappandole la borsa. Una pattuglia del Norm – Sezione Radiomobile di Giarre, intervenuta su segnalazione di un cittadino, è riuscita a rintracciare l’aggressore che è stato tratto in arresto per la rapina consumata. L’uomo, che dovrà scontare la pena residua di mesi otto di reclusione, è stato posto agli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria mandante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento