menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Azienda agricola trovata con 2 lavoratori in nero e senza permesso di soggiorno

Si tratta di un'impresa di Palagonia. Nel corso dei controlli dei carabinieri è scattata la denuncia per la titolare

I carabinieri del nucleo ispettorato del Lavoro di Catania, coadiuvati dai colleghi della locale stazione, hanno denunciato una donna di 45 anni, amministratore unico di un’azienda agricola operante in contrada Arcovia-Marletta a Palagonia, ma con sede legale a Paternò.

La donna è accusata di aver violato le normative in materia di lavoro. I militari, nell’ambito dell’attività di contrasto alla diffusione del covid-19 negli ambienti di lavoro, hanno ispezionato l’azienda e hanno rilevato l’impiego in nero di 2 lavoratori tunisini privi del permesso di soggiorno per lavoro subordinato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Pulizie di casa - Proprietà e benefici dell'aceto

Salute

Ospedale Garibaldi Nesima, nuovi microscopi per l'oftalmologia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento