Cronaca

Aziende pubblicitarie donano cartelli ai ristoratori Aicap: "Insieme contro l'iniquo canone unico"

Imposta patrimoniale che accorperà le entrate dei Comuni sull’occupazione del suolo pubblico e quelle relative all’affissione di messaggi pubblicitari

Cartelli pubblicitari disseminati per tutta l’Isola sono diventati simbolo di resistenza e solidarietà. "Se tutti si scordano di noi, noi non ci siamo dimenticati degli altri", dichiara l’avvocatessa Angela Pirrone, direttrice generale di Aicap. L’associazione aziende italiane cartelli e arredi pubblicitari che ha patrocinato – insieme a Fipe-Confcommercio Sicilia – l’iniziativa nata da alcune aziende siciliane del settore. Ad aderire sono state una quindicina di aziende da ogni provincia della Sicilia che hanno donato alcuni cartelli pubblicitari – ma anche spazi sul web e spot radiofonici – alle realtà locali della ristorazione che offrono il servizio di asporto e domicilio durante le feste natalizie. "Abbiamo scelto questa categoria – spiega Pirrone – perché da gennaio del 2021 condivideremo con loro il problema del canone unico introdotto dalla legge di Bilancio 2020".

Un’imposta patrimoniale che accorperà le entrate dei Comuni sull’occupazione del suolo pubblico e quelle relative all’affissione di messaggi pubblicitari. "I ristoratori hanno già condiviso con noi anche le difficoltà nel periodo del lockdown e delle aperture a intermittenza. Anche se – sottolinea la direttrice di Aicap - la situazione del nostro settore è stata aggravata dall’esclusione da tutti i decreti Ristoro e perfino dal Bonus pubblicità". Dal 21 dicembre e fino al 3 gennaio, i cartelli pubblicitari offerti dalle diverse imprese ospitano la pubblicità di due ristoranti, pub o bar per provincia che effettuano servizi di take away o delivery. "Un modo non solo per mostrare il punto di forza del nostro settore, ovvero arrivare in maniera diretta alle persone anche con un messaggio di servizio, ma pure di essere solidali e alleati in questa battaglia che – annuncia Pirrone – finite le restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19 – ci vedrà tutti impegnati nell’affrontare l’iniquo canone unico". Elenco delle aziende che hanno aderito all’iniziativa: Agrigento: Sam, Vela Comunicazione; Caltanissetta: P.M.A.; Catania: Job creation, Format, Agm pubblicità, RP Pubblicità, Agotre; Enna: Pubblimaac; Messina: Gip, Effe communication, Mediagroup; Palermo: Meridiani e paralleli; Ragusa: Agieffe Servizi, Andrea Licitra; Siracusa: Studio’s pubblicità, Pubblisystem, Servizi pubblicitari; Trapani: Exe media.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aziende pubblicitarie donano cartelli ai ristoratori Aicap: "Insieme contro l'iniquo canone unico"

CataniaToday è in caricamento