Bacino prefettizio, il sindaco Bianco incontra i lavoratori

Bianco: "Stiamo conducendo un percorso limpido e trasparente per trovare una soluzione a questa delicata vicenda". Per quanto riguarda l'affidamento per la raccolta dei rifiuti: "Il nuovo bando è già pronto"

"Abbiamo bussato e il Sindaco ha risposto al nostro disperato appello". Così il segretario provinciale della Cgil, Giacomo Rota, è intervenuto nel corso dell'incontro con i lavoratori del Bacino prefettizio convocato, questa mattina, dal sindaco di Catania Enzo Bianco a Palazzo degli Elefanti.

"Stiamo conducendo un percorso limpido e trasparente - ha detto il sindaco Bianco - per trovare una soluzione a questa delicata vicenda. I lavoratori, nella loro situazione difficile, hanno trovato nei loro confronti interlocutori attenti nel Sindaco di Catania, nel Prefetto di Catania, nel Prefetto di Fermo. Quest'ultimo ha nominato due nuovi commissari che presto prenderanno contatto con me. Siamo stati ascoltati con la dovuta attenzione. Le nostre rimostranze sono state pienamente accolte. Questo darà la possibilità di offrire uno spazio, nei limiti e nei termini consentiti dalla legge, perché queste persone tornino a lavorare e la città ad essere pulita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Bianco ha infatti ribadito che per quanto riguarda l'affidamento per la raccolta dei rifiuti "Il nuovo bando è già pronto e la gara partirà una volta acquisiti i pareri di Collegio di Difesa e Anac”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento