"Balneazione libera" nei pressi del solarium di piazza Europa

L'ingegnere Salvatore Cocina Direttore della Direzione "Ecologia e Ambiente - Autoparco - Verde" del Comune di Catania interviene in riferimento al cartello di "divieto di balneazione" che vi era nei pressi del solarium di piazza Europa

In riferimento al cartello di "divieto di balneazione" che vi era nei pressi del solarium di piazza Europa, l'ingegnere Salvatore Cocina Direttore della Direzione "Ecologia e Ambiente - Autoparco - Verde" del Comune di Catania, spiega: "Sussiste un divieto di balneazione in un tratto di 30 metri lineari, 15 a nord e 15 a sud, a cavallo di un condotto di scarico di acque bianche sottostante Piazza Europa. Il divieto di balneazione è stato apposto dal Comune di Catania in applicazione di quanto stabilito con il D.D.G.n.328 del 03/03/2015 del Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico che recita testualmente fra l'altro "Immissione Piazza Europa – lunghezza tratto 30 mt. (15 m Nord – 15 m Sud)".

Il cartello "divieto di balneazione" è posto alla fine del tratto in divieto. Il vecchio cartello era posto ad una distanza superiore ai 15 metri lineari dallo scarico e pur non rientrando nel tratto del solarium poteva indurre in errore. Infatti i l solarium e le scalette a mare, poste a nord del condotto, sono tutte al di fuori della zona vietata poiché il cartello era a fine tratto. "Adesso si è posizionato un nuovo cartello di divieto di balneazione alla distanza esatta di 15 metri lineari a nord dalla parete nord e cioè circa 10 metri lineari a sud del vecchio cartello e, al fine di dare chiarezza e certezza al cittadino, laddove era collocato il vecchio divieto è stata apposta una tabella di "balneazione libera" cosi come in effetti era ed è".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento