Bambina di 2 anni morta per "virosi fulminante influenzale"

Quello della bambina è il secondo decesso in due settimane per influenza a Catania. Tra l'11 ed il 12 febbraio scorso nell'ospedale Garibaldi morì una donna di 31 anni che era stata colpita da una sindrome influenzale

E' stata uccisa dall' influenza la bambina di due anni di Trecastagni morta l'1 febbraio scorso nel reparto di Rianimazione pediatrica del Garibaldi Nesima di Catania. Lo scrive stamane il quotidiano 'La Sicilia di Catania, che ha intervistato il primario della Rianimazione pediatrica Giuseppe Ferlazzo, che ha avuto la bimba in cura.

Già a CataniaToday, il dottor Giuseppe Ferlazzo aveva parlato di uno stato influenzale della bambina "con scariche diarroiche importanti" e con "segni che lasciavano intuire che fosse entrata in contatto con un agente virale importante“

Oggi la notizia ufficiale a seguito dei referti sulla bimba che, come precisa Ferlazzo "hanno confermato che non è morta per una meningite batterica. I risultati sono inequivocabili. E' deceduta per una virosi fulminante influenzale che ha fatto già altre vittime. Probabilmente l' influenza fulminante ha mandato in tilt il sistema surrenale della bambina, facendola andare in choc. Purtroppo i bambini sopportano sino a un limite. Poi crollano. E quando avviene difficilmente si riesce a recuperarli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello della bambina è il secondo decesso in due settimane per influenza a Catania. Tra l'11 ed il 12 febbraio scorso nell'ospedale Garibaldi morì una donna di 31 anni che era stata colpita da una sindrome influenzale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento