Il piccolo Cristian ritorna a scuola: l'Asp fornisce l'operatore per la terapia insulinica

Il piccolo Cristian già da domani potrà andare nella sua scuola, la "Madre Teresa di Calcutta" di Belpasso,  e ricevere il trattamento sanitario per il diabete di tipo 1 durante la ricreazione. Ad assicurarlo alla nostra redazione è l'Asp rappresentata dalla dottoressa Giovanna Zago

Il piccolo Cristian già da domani potrà andare nella sua scuola, la "Madre Teresa di Calcutta" di Belpasso,  e ricevere il trattamento sanitario per il diabete di tipo 1. Ad assicurarlo alla nostra redazione è l'Asp rappresentata dalla dottoressa Giovanna Zago, Capo del distretto sanitario di Paternò facente funzioni.

"Il bambino ha un microinfusore che somministra automaticamente l'insulina, quindi, i rischi dovrebbero essere limitati. Gia lo scorso anno scolatisco, come Asp, abbiamo fornito un'infermiera che si recava nella scuola di Cristian per la terapia insulinica e la somministrazione dei farmaci. Quest'anno, invece, abbiamo ricevuto richiesta da parte della scuola questa settimana e, quindi, non ci siamo attivati prima perchè non avevamo notizie del bambino. Ricevuta la richiesta ci siamo subito organizzati per garantire il nostro aiuto. Abbiamo convocato un operatore della Medicasa che si occuperà di Cristian, per un'ora al giorno, durante la ricreazione".

Il padre del piccolo Cristian ringrazia quanti lo hanno sostenuto e domani accompagnerà insieme alla moglie il figlio a scuola. "Ringrazio la vostra redazione per averci aiutato, l'Asp per la disponibilità subito dimostrata. Speriamo adesso che la scuola si organizzi nelle ore in cui Cristian sarà senza assistenza. Non chiediamo un trattamento speciale ma la disponibilità a formare un operatore scolastico o sanitario che sia capace di controllare il bambino e farci stare più sereni". E così è stato. Anche la scuola, infatti, ha aiutato Cristian preparando due docenti che si occuperanno del bambino nelle rimanenti ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento