rotate-mobile
Cronaca

Aperta inchiesta sulla morte del piccolo Domenico, Asp di Messina: "Quadro clinico disperato"

La Procura di Messina ha aperto un'inchiesta sulla morte del piccolo Domenico Bandieramonte, 4 anni, deceduto nel reparto di Rianimazione di Chirurgia pediatrica del Bambin Gesù che si trova all'interno dell'ospedale San Vincenzo di Taormina

La Procura di Messina ha aperto un'inchiesta sulla morte del piccolo Domenico Bandieramonte, 4 anni, deceduto nel reparto di Rianimazione di Chirurgia pediatrica del Bambin Gesù che si trova all'interno dell'ospedale San Vincenzo di Taormina. La salma è stata posta sotto sequestro e verrà disposta l'autopsia. Sul caso ha svolto i primi accertamenti il commissariato di Taormina. Non è chiaro se proceda d'ufficio o se ci sia stata una denuncia da parte della famiglia. La madre del piccolo sostiene che il figlio sia morto per un batterio contratto nell'ospedale San Marco di Catania in cui era stato ricoverato per disturbi intestinali.

Il piccolo sarebbe giunto in ospedale il 7 luglio in condizioni cliniche "gravissime". Lo afferma in una nota l'Asp di Messina. "Il piccolo paziente - spiega l'Asp - è stato ricoverato presso il reparto di Terapia intensiva Cardiochirurgica, è stato sottoposto a cure intensive (tra cui Ecmo), ma il disperato quadro clinico non ha lasciato margine ad alcun miglioramento clinico. Pertanto, a seguito di accurati esami diagnostici e di una lunga procedura di accertamento di morte encefalica, ne è stato costatato il decesso. Tutto il personale medico e paramedico e la Direzione dell'Asp Messina - conclude la nota - si stringe al dolore dei familiari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperta inchiesta sulla morte del piccolo Domenico, Asp di Messina: "Quadro clinico disperato"

CataniaToday è in caricamento